The Doldrums di Nicholas Gannon

11:37

RECENSIONE The Doldrums 
di Nicholas Gannon

Non vi parlo spesso di libri per ragazzi e sicuramente non ne leggo tanti. Però, quando mi capita di trovarne uno che mi attira, non mi faccio problemi a leggerlo. Anzi, lo apprezzo particolarmente.

Il libro che vi presento oggi l'ho letto in un periodo difficile, ma ha saputo portarmi in un mondo fatto di viaggi e fantastiche avventure. Dunque, lo consiglio a tutti coloro che cercano un'evasione in luoghi immaginari. Una parte del lavoro la fa l'autore, ma il lettore ha tutto il piacere di continuare l'avventura nella sua mente, cogliendo gli spunti disseminati nel libro.

Innanzitutto, The Doldrums scritto da Nicholas Gannon è un libro illustrato dall'autore. Le bellissime illustrazioni sono parte fondamentale dell'opera perché danno al lettore un'idea chiara dell'atmosfera che aleggia nella storia. Le tinte sono lievi, molto inglesi e leggermente steampunk.

Il nostro protagonista è un bambino di 11 anni dal nome Archer Helmsley. Abita con i genitori in una casa molto particolare, piena di animali impagliati. 

I suoi nonni sono due celebri esploratori e mentre sono via per una spedizione in Antartide scompaiono in un ghiacciaio. Archer vorrebbe andare a salvare i nonni con tutte le sue forze, i suoi genitori invece cercano in tutti i modi di spegnere il suo istinto di avventuriero. 

Così, Archer passa le giornate chiuso in casa a parlare con gli animali impagliati, che sono i suoi unici amici. 
Fino a quando fa amicizia con Oliver, un bambino che abita proprio accanto a casa sua. Oliver frequenta la stessa scuola di Archer, e porterà un po' di sollievo nella vita del nostro protagonista, grazie al calore dell'amicizia. 
I due non hanno tanto in comune, Oliver è un bambino pauroso che preferisce la riflessione all'azione, i suoi genitori sono però molto più permissivi di quelli di Archer
Entrambi però hanno bisogno di avere una compagnia, un confidente e una distrazione, e questo li unirà.

A metà libro entra in scena Adelaide, una bambina che si è appena trasferita dalla Francia nella cittadina di Archer
Adelaide porta una nuova energia e una svolta nella vita di Archer e Oliver. Credendola molto coraggiosa, i due bambini vedono in lei la spinta che li accompagnerà nella ricerca dei nonni di Archer.

Il trio diventa molto affiatato e inizia a progettare l'avventura che Archer ha sempre sognato. 
Questa è per me la parte più bella del libro, dove la fantasia prende il volo verso emozioni di libertà.

Ho amato tantissimo The Doldrums e lo considerò una delle letture più belle fatte di recente. 

Nicholas Gannon, l'autore, è un giovane artista americano. Nel 2017 ha pubblicato il seguito del libro che vi ho presentato, ma non è ancora tradotto in italiano. 
Vi lascio il link del sito dell'autore dove potrete trovare più informazioni: https://www.nicholasgannon.com/.

You Might Also Like

2 commenti

  1. Dev'essere un libro stupendo, specie per chi ama viaggiare e l'avventura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, un romanzo che permette al lettore di viaggiare con la fantasia. A presto

      Elimina

Fai sapere la tua! Sempre nel rispetto di tutti.