Le origini di Babbo Natale #4

13:51


LE ORIGINI DI BABBO NATALE #4

Eccolo qua l'ultimo post a tema natalizio che vi avevo promesso!
Domenica scorsa non ho avuto il tempo di scriverlo, ma non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di finire questo misterioso discorso sull'identità di Babbo Natale proprio la mattina di Natale! E così, ecco l'ultima domanda alla quale proverò a rispondere:

È ancora ragionevole credere a Babbo Natale?

"Yes Virginia, there is a Santa Claus", così si legge nel celebre editoriale del New York Sun del 21 settembre 1897
A una piccola Virginia di 8 anni che chiedeva al giornale se Babbo Natale esistesse davvero, visto che i suoi compagni di classe la prendevano in giro, il redattore capo della rubrica le ha risposto sì e le ha spiegato perché. 
Un testo divenuto celebre negli USA e letto ogni anno durante la cerimonia natalizia dell'università Columbia. Babbo Natale esiste, come esiste l'amore e la generosità. "Come sarebbe triste il mondo senza Santa Claus, non ci sarebbe più poesia, e neanche fantasia. Puoi stare tranquilla, Babbo Natale esisterà per ancora mille anni e delizierà sempre il cuore dei bambini" Come aveva ragione!

Vi propongo l'originale dell'editoriale del New York Sun, e la sua traduzione!

Yes, Virginia, there is a Santa Claus.Virginia, i tuoi piccoli amici sono in errore. Sono stati colpiti dalla scetticismo che affligge un'epoca scettica. Non credono se non a ciò che vedono. Pensano che non esista nulla al di fuori di quello che non sia comprensibile dalle loro piccole menti. Tutte le menti, Virginia, siano essi di uomini o di fanciulli, sono ben poca cosa. In questo nostro grande universo, se consideriamo un uomo, con il suo intelletto, paragonandolo al mondo sconfinato che lo circonda, è come un semplice insetto, una formica, commisurato all'intelligenza in grado di cogliere tutta la verità e la conoscenza.
Sì, Virginia, Babbo Natale esiste. Egli esiste certamente come esistono l'amore e la generosità e la devozione, e tu sai che esistono in grande quantità e danno alla tua vista la sua più grande beltà e gioia. Ahimè ! Come sarebbe triste il mondo se non ci fosse Babbo Natale ! Sarebbe triste, come se non ci fossero 'Virginie'. E poi non ci sarebbe alcuna fede infantile, nessuna poesia, nesssun tipo di romanticismo a rendere tollerabile questa esistenza.
Non dovremmo rallegrarci se non che per il senno e la vista. La luce esterna con cui l'infanzia colma il mondo si sarebbe spenta.
Non credere a Babbo Natale ! Si potrebbe anche non credere alle fate. Potresti chiedere al tuo papà di assumere degli uomini che controllino in tutti i camini alla vigilia di Natale per catturare Babbo Natale, ma anche se non lo vedi scendere, questo cosa dovrebbe provare ? Nessuno vede Babbo Natale, ma questo non significa che Babbo Natale non esiste. Le cose più vere del mondo sono quelle che né i bambini né gli uomini possono vedere. Hai mai visto le fate ballare sul prato? Certo che no, ma questo non prova che non ci siano. Nessuno può concepire o immaginare tutte le meraviglie che non vediamo e non possiamo vedere nel mondo.
Si rompe il sonaglio di un bimbo per vedere ciò che vi suona dentro, ma c'è un velo che copre il mondo invisibile che neppure l'uomo più forte, e nemmeno la forza unita di tutti gli uomini più forti che siano mai vissuti potrebbe lacerare. Solo la fede, la poesia, l'amore, il romanticismo, possono spostare quella tenda e mostrarci e rappresentarci la bellezza suprema e la gloria che vi è al di là. E 'tutto vero? Ah, Virginia, in tutto questo mondo non c'è niente altro di reale e di sempiterno.
Non esiste Babbo Natale ! Grazie a Dio egli vive e vivrà per sempre. Mille anni da oggi, Virginia, anzi 10 volte 10 mila anni da oggi, egli continuerà a rallegrare il cuore dell'infanzia.
Francis Pharcellus Churc

E voi, che idea avete di Babbo Natale?

Colgo l'occasione per augurare di cuore ad ognuno di voi, un Natale sereno e luccicante!

Che lo passiate in famiglia, con gli amici o da soli, che abbiate tantissimi regali da scartare o nemmeno uno, che siate credenti o meno, che siate al mare, in montagna, o in città, quello che accomuna tutti noi è lo spirito d'amore che nel giorno di Natale aleggia nell'atmosfera di tutto il mondo: godiamocelo!

Una chicca a tema letterario per voi: a questo link, potrete scaricare gratuitamente solo nella giornata di Natale il bellissimo libro di Amélie Nothomb, Né di Eva né di Adamo.

AUGURI :)

You Might Also Like

2 commenti

  1. Complimenti! ho adorato i tuoi post sul Natale che hanno accompagnato le mie vacanze!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai che piacere mi fa leggere il tuo commento! Grazie :) Buon anno!!

      Elimina

Fai sapere la tua! Sempre nel rispetto di tutti.