Visita di Ballenberg - Museo svizzero all'aperto

12:44

Visita di Ballenberg - 
Museo svizzero all'aperto

Il mese scorso ha riaperto Ballenberg il Museo svizzero all'aperto, in vista della stagione primaverile. 
Per la prima volta sono andata a visitarlo e questo è il mio resoconto, con il quale spero di invogliarvi ad andarci se ne avrete l'occasione.
Ballenberg si trova non lontano dal Lago di Brienz nel cantone di Berna. 

Un'area naturale di 66 ettari contiene decine di edifici originali che sono stati smontati dalla loro ubicazione d'origine e ricostruiti a Ballenberg per permettere ai visitatori di ammirarli e, allo stesso tempo, alle costruzioni di salvarsi dalla demolizione certa.

Gli edifici, infatti, provengono da tutte le regioni della Svizzera ed appartengono a diverse epoche passate. Sono stati raggruppati in settori regionali e offrono la possibilità ai visitatori di farsi un'idea di come si viveva e si lavorava all'epoca dei nostri antenati.


Ci sono due entrate del museo, Est e Ovest, potete scegliere voi e recarvi alla biglietteria, dove un ingresso per adulti costa 28 franchi. Qui riceverete un cartina, disponibile anche in italiano, che vi guiderà nella vostra visita. 

Per me, la prima bellissima tappa è stata una villa signorile del 1872 di Burgdorf BE. Questa abitazione, costruita interamente in legno secondo lo stile "chalet" è stata utilizzata per anni come sede degli uffici del museo. Oggi è aperta al pubblico ed è stata arricchita da due mostre: una dedicata ai costumi tradizionali e l'altra agli strumenti musicali svizzeri. 

Da qui mi sono recata poi in una grande fattoria del 1797 di Ostermundigen BE, dove era stata allestita un'esposizione temporanea sulla mucca e tutti gli strumenti che servono al suo allevamento. 


In seguito, continuando il cammino e percorrendo i secoli mi sono trovata davanti un edificio molto speciale, ovvero una casa del droghiere del 1779 con tanto di drogheria storica e giardino delle erbe officinale. 
Qui si poteva visitare sia l'abitazione dell'artigiano che il suo laboratorio, colmo di erbe, fiori e preparati medicinali. In un locale situato nel giardino si potevano vedere dei farmacisti in abiti dell'epoca intenti alla preparazione di rimedi naturali.

Il parco di Ballenberg è perfetto per le famiglie, ma lo consiglio a tutti perché coniuga perfettamente una gita all'aperto dove è possibile camminare nella foresta con una bella vista sulle montagne, a una visita culturale, che permette di osservare case e luoghi di lavoro degli abitanti della Svizzera di qualche secolo fa. Ovviamente questo è il punto di partenza per tante riflessioni sui cambiamenti, in bene e in male, che ci sono stati riguardo il nostro stile di vita.



All'interno del parco è possibile mangiare in diversi ristoranti tradizionali. Consiglio di prendere un cappello nelle giornate soleggiate e una borraccia da riempire nelle tante fontane d'acqua a disposizione.

Per altre informazioni, visitate il sito web del parco: https://www.ballenberg.ch/it/.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Mi piace il tuo modo di scrivere,la tua prosa mi fa vedere realmente I posti che ci descrivi con entusiasmo e dovizia.
    Grazie Francesca🌷

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il vero obiettivo dei miei articoli, far vivere ai lettori un po' delle mie emozioni. Grazie infinite, Francesca

      Elimina
  2. Bene Francesca sempre in giro alla ricerca di nuove conoscenze, speciale davvero questo racconto del passato. Continua sempre con la tua voglia di esplorare. Grazie ciao a presto con nuove storie

    RispondiElimina

Fai sapere la tua! Sempre nel rispetto di tutti.