1984-1999. Il Decennio

20:20


1984-1999. LA DECENNIE

Tempo di lettura 3 minuti.

Sabato 24 maggio, è stata inaugurata la nuova mostra d'arte al Centro Pompidou di Metz.
1984-1999. La Décennie, un conto metaforico più che matematico, di una manciata d'anni raccolta in un'esposizione unica nel suo genere.

All'ingresso della Galerie 1, la sala che la ospita, si è invitati a munirsi di un'audio-penna e del programma della mostra, con i quali selezionare dei brani musicali simbolo di quest'epoca, che ci accompagnano nel percorso espositivo.L'idea è buona, la riuscita un po' meno!
In effetti questi strumenti non sono di facile utilizzo. Il risultato inoltre è un frastuono che compromette la piacevolezza dell'ambiente.

A prima vista la sala è colma di oggetti, immagini e scenografie più o meno note che sorprendono il visitatore ad ogni passo e ad ogni sguardo.
Da una raccolta di oggetti che hanno rappresentato il "decennio" (scarpe da ginnastica, pouf in pelle, fax e molto altro), a una carrellata di opere fotografiche o a stampa degli artisti che hanno segnato il periodo, fino a delle spettacolari vedute metropolitane e naturali.

I curatori hanno scelto di non accostare delle spiegazioni alle opere in modo da lasciare libera interpretazione al visitatore, che probabilmente si farà cogliere dai propri ricordi.

Inoltre è stata allestita una sala di proiezione che riprende la programmazione tipica di questi 15 anni.

L'esposizione risulta molto ben curata e particolare, il suo problema è che essenzialmente non ha senso!
Come la storia, l'arte va vista e criticata a distanza di tempo, altrimenti risulta un elenco casuale di cose, persone e fatti.
In questa mostra si coglie sì lo spirito degli ultimi anni del secolo scorso, ma perché ogni visitatore lo ha impresso nella propria mente, dato che lo ha vissuto recentemente.
Lo sguardo nostalgico che traspare in ogni angolo è onestamente anacronistico.
E la fatica sicuramente posta alla realizzazione della raccolta, ci sembra purtroppo quasi del tutto inutile.


Esposizione La Décennie aperta fino al 2 marzo 2015.

Sito web ufficiale del Centro Pompidou - Metz http://www.centrepompidou-metz.fr/

You Might Also Like

0 commenti

Fai sapere la tua! Sempre nel rispetto di tutti.