RECENSIONE Luna di miele a Parigi

17:53


RECENSIONE LUNA DI MIELE A PARIGI di Jojo MOYES

Tempo di lettura 1 minuto.

Se durante la tua luna di miele qualcosa andasse storto? E se ti accorgessi di non conoscere a fondo l'uomo che hai sposato?

"Vendeva i suoi dipinti con una facilità che avrebbe suscitato l'invidia dei suoi colleghi all'Accadémie Matisse, ma raramente si preoccupava di chiedere qualcosa di volgare come i contanti in cambio delle sue opere, e si accontentava di una pila sempre più alta di cambiali spiegazzate".

Jojo Moyes, l'autrice è una pluripremiata scrittrice inglese, con 12 romanzi all'attivo.

Luna di miele a Parigi è il breve romanzo, di 89 pagine che precede il libro dal titolo La ragazza che hai lasciato, uscito lo scorso marzo ed edito da Mondadori.

Tra le pagine si narra di due storie d'amore indipendenti, che sono ambientate una nel 2002 e l'altra nel 1912, a Parigi.
Le due coppie sono nel pieno della loro luna di miele, e qualcosa accomuna tutti quanti i personaggi.

Se amate l'atmosfera parigina, questa storia vi conquisterà, in quanto soprattutto per le vicende che si svolgono nel 1912, l'autrice utilizza delle deliziose pennellate di sfavillante charme francese, tra i vicoli del Quartiere Latino e nell'atelier di un brillante artista.

La Moyes riesce a calarci benissimo nelle due epoche differenti, con una scrittura fluida e un piacevole tocco ironico.

Sicuramente con questo prequel, il lettore è invogliato a leggere il seguito. 
Rimane il timore però che anche La ragazza che hai lasciato si concentri unicamente sulle due storie d'amore, senza arricchire il libro di spunti di riflessione e stimoli diversi.

You Might Also Like

2 commenti

  1. continua sempre così non ti fermare.. prima o poi coglierai i tuoi frutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille del supporto sempre caloroso!! A prestissimo...

      Elimina

Fai sapere la tua! Sempre nel rispetto di tutti.