RECENSIONE La tentazione di essere felici

18:00

mockup_tentazioneRECENSIONE LA TENTAZIONE DI ESSERE FELICI 
di Lorenzo MARONE

"Solo di poche persone c'è concesso osservare la gioia, la disperazione, la rabbia, la sofferenza, il godimento o l'euforia dipinti sul viso, per tutti gli altri bisogna accontentarsi dell'unica maschera a noi visibile. Forse Emma ha deciso di fidarsi di questo vecchio solitario e burbero e di mostrargli quel pizzico di gioia che ancora le brilla ogni tanto negli occhi."

L'autore

Lorenzo Marone è nato a Napoli nel 1974. Dopo aver studiato Giurisprudenza, ha esercitato la professione di avvocato per 10 anni, affiancando a questo la sua passione per la scrittura. 
I suoi racconti hanno iniziato a vincere dei premi e gli hanno aperto la strada per la professione di scrittore. Esattamente un anno fa è uscito il romanzo La tentazione di essere felici, che ha avuto un grande successo tra il pubblico e la critica. Quest'anno inizieranno le riprese del film ad esso ispirato.

L'autore racconta di sé in questo modo: "Amo i cani e tutti gli animali, corro tre volte a settimana, ascolto musica in ogni momento del giorno, soprattutto di gruppi rock italiani semisconosciuti, leggo la sera nel letto, in genere testi di autori contemporanei, ho difficoltà a lasciare un romanzo a metà, sono molto freddoloso, adoro il cinema e le persone curiose, mi fanno paura i ragni, e per prendere l’aereo mi devo imbottire di calmanti. Preferisco la birra al vino, il salato al dolce, il cioccolato fondente a quello al latte, e i cattivi rispetto ai finti buoni. Mi piacerebbe saper cucinare, ma sono una frana, come in ogni attività manuale. Però so farmi scrocchiare la schiena con un solo movimento."

Il libro

Il protagonista di questa storia è un uomo anziano, Cesare Annunziata. Dopo la morte della moglie Caterina, vive da solo in un condominio dove i vicini di pianerottolo sono, Eleonora una gattara che infesta il palazzo con un'aria nauseabonda, ed Emma, una giovane donna che si è trasferita da poco in città con il marito e che, Cesare ne è sicuro, nasconde qualcosa.
I suoi migliori amici sono, Marino un uomo che ha paura di tutto e che da anni vive chiuso nella propria casa, e Rossana, una donna che è ancora capace di risvegliare i sensi di Cesare.
Sveva e Dante sono i suoi due figli, che lo legano ad un passato non troppo felice.
La vita di Cesare infatti, è trascorsa tra occasioni perse e opportunità mancate. Tra donne sfuggenti e il lavoro sbagliato. E per tutto il libro si alternano capitoli in cui effettivamente succede qualcosa, e capitoli attraverso i quali il protagonista ci parla un po' di sé, del suo passato, di quello che ha capito della vita.

Il punto di vista di Cesare è molto particolare dato che è un uomo che si gode la sua meritata vecchiaia, e finalmente può dire e fare ciò che gli pare. 
Può inventare una falsa identità per non pagare la corsa in taxi, può rispondere male a chiunque senza farsi scrupoli e può anche dimenticare le buone maniere e la coscienza, o almeno così crede lui!
Insomma, Cesare è uno che non ha più niente da perdere, e che passa i suoi giorni a costruire il suo personaggio burbero, senza però fare i conti con la realtà.
Una realtà che gli ha messo accanto a casa, una giovane donna che ha bisogno d'aiuto, e che lui di sicuro non gli negherà.

La tentazione di essere felici è un bel libro, scritto bene, originale, profondo e leggero al tempo stesso.
C'è un ottimo livello di suspance, tanto che proprio quando pensavo che la storia si fosse conclusa e che tutto fosse andato al suo posto, mi sono ritrovata con le lacrime agli occhi nella sala d'attesa di una palestra, per un imprevedibile colpo di scena!
Il protagonista è per me assolutamente irresistibile, ma anche gli altri personaggi sono particolari e ben raccontati.
La città che fa da sfondo alla storia è Napoli, che di solito non amo molto nei libri, ma che qui mi è parsa bella e affascinante.
Posso dire di aver apprezzato praticamente tutto di questo libro, dalla trama ai personaggi, dalla scrittura alla morale.
In più, il finale per me è davvero un capolavoro!
IPB Immagine
La tentazione di essere felici, mi ha insegnato:

-Cosa vuol dire invecchiare e vivere la vecchiaia;
-Il punto di vista di un genitore sui suoi figli;
-Cosa si prova a fare il lavoro sbagliato per tutta la vita.
-Il meccanismo assurdo che sta dietro ad una violenza fisica;
-A fare una lista delle cose che amo della vita;

You Might Also Like

0 commenti

Fai sapere la tua! Sempre nel rispetto di tutti.